Caso specifico sul PVC

200513-190343_274200513-184433_254

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                

In che modo Lucite International ha personalizzato un PMMA ultra-opaco con maggiore resistenza antiurto per i fogli di PVC nelle applicazioni architettoniche?

Polimero: PMMA Lucite® Elvakon® per co-estrusione
Applicazione: Componenti (esterni) architettonici co-estrusi in PMMA / PVC per il deflusso dell’acqua piovana
Processo: Co-estrusione

Vantaggi chiave:
Ottenete l’aspetto ultra-opaco e l’estetica visiva che desiderate
Migliorate la resistenza antiurto rispetto al prodotto attuale
– Mantenete la stessa reologia definita dal cliente
– Mantenete la resistenza UV e l’efficacia dei costi
– La sfida – fornire un grado di PMMA per co-estrusione con il giusto livello di lucido (ultra-opaco)

A Lucite International è stato chiesto di sviluppare un grado di PMMA per co-estrusione, con una superficie ultra-opaca, destinato ai componenti architettonici per il deflusso dell’acqua piovana (prodotti co-estrusi), con substrato di base in PVC.

Requisiti del cliente:
Dimostrare un livello di lucido molto basso per la superficie in PMMA, pari a 4-5 unità (misurazione 60°) per l’effetto ultra-opaco
Adattarsi all’aspetto richiesto per la superficie, ossia ruvidezza visiva e riflessione della luce
Accrescere la resistenza antiurto del prodotto attuale del cliente
Mantenere un buon indice di fluidità per la lavorazione con PVC, ovvero una temperatura molto bassa per il PMMA.
Mantenere la resistenza UV e l’efficacia in termini di costo del prodotto attuale

Sfide emerse dalle esigenze del cliente:

1. Ottenere l’effetto ultra-opaco
Per pervenire alle unità di lucido richieste, Lucite International deve ridurre il livello minimo di lucido standard di Lucite® Elvakon®, da 15 a 4-5 unità (misurazione 60°) ed offrire così un effetto ultra-opaco.

2. Adattarsi sia alla resistenza antiurto sia all’indice di fluidità specificati
Quando si riduce il lucido, o si migliora la resistenza antiurto, si ha anche una riduzione dell’indice di fluidità del PMMA. Di conseguenza, Lucite International deve mantenere l’indice di fluidità per entrambi questi parametri.

  
Picture1  

La soluzione – un PMMA per co-estrusione efficace in termini di costo e adattato a questi requisiti specifici
Lucite International ha formulato un grado su misura ed è riuscita a fornire un materiale in PMMA Lucite® Elvakon® per l’applicazione architettonica specifica del cliente, destinata alla del deflusso dell’acqua piovana. Lo ha fatto adeguandosi ai requisiti del cliente, come illustrato nella tabella sotto:

tabel blauw italiaans

Tabella 1: Lucite International è riuscita a sviluppare un grado di PMMA che ha soddisfatto la totalità dei requisiti del cliente

1.       In che modo Lucite International ha ottenuto la finitura di superficie desiderata?
La sfida principale consistenza nell’ottenere il giusto aspetto visivo e l’effetto ultra-opaco dei fogli co-estrusi. Lucite International ha formulato una ricetta specifica per il PMMA, utilizzando una combinazione esclusiva di tecnologie per materiali polimerici destinati a questa particolare applicazione.
Nel processo di co-estrusione, i fogli di PVC vengono ricoperti con un sottile strato di PMMA ultra-opaco presentante i corretti livelli di ruvidezza e fotoriflessione.

2.       In che modo Lucite International ha ottenuto la resistenza antiurto e l’indice di fluidità giusti?
Il secondo requisito consisteva nel migliorare la resistenza antiurto e, simultaneamente, anche l’indice di fluidità (di norma, più alta è la resistenza antiurto e minore è l’indice di fluidità). Per riuscirci, Lucite International ha realizzato un modificante dell’impatto, da usare congiuntamente al materiale in PMMA, e lo ha formulato appositamente per impartire un indice di fluidità superiore e un profilo reologico adatto per la co-estrusione su un substrato in PVC.
In tal modo, Lucite International ha proposto una soluzione efficace in termini di costo, che non ha richiesto investimenti di capitale per nuove attrezzature di produzione per il cliente, né ulteriori operazioni secondarie di lavorazione.

Avete problematiche tecniche o esigenze specifiche, relativamente al vostro materiale trasparente? Contattate Lucite International oggi stesso!